Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Codice dei diritti mentali (Ebook L’Espresso)

 Compra su L’Espresso

Descrizione

Sin dagli albori della civiltà, l’uomo ha sentito l’esigenza di regolare la convivenza con gli altri attraverso la stesura di leggi e codici che garantissero diritti uguali per tutti ed assicurassero la coesistenza civile. Se esistesse un codice dei diritti mentali, quali potrebbero essere i diritti mentali irrinunciabili per la persona al fine di una convivenza civile con se stessa e con gli altri? Dal diritto basilare alla libertà e all’esistenza mentale, passando attraverso il diritto di ribellarsi, di esprimersi, di scegliere e di sperare, l’opera propone un excursus di quella che può essere considerata come la crescita psicologica che l’umanità ha avuto fino ad oggi, ma che tuttavia molte persone non raggiungono mai nella loro vita.

Interviste

Luglio 2017: ILMIOLIBRO.it intervista @DottorSaita #scegliere #sperare #essereamati guida ai diritti mentali a cui non dobbiamo rinunciare

Leave a comment

0.0/5

Dottor Luca Saita

Psicologo, Psicoterapeuta
Socio fondatore PoloClinico

Psicologo Roma

viale Regina Margherita 157, Roma
Tel. 3356779357

 mail:  info@lucasaita.it

Iscrizione Ordine Psicologi del Lazio n.13213, P.IVA 08920771006

Seguimi sui social per restare aggiornato sulle ultime novità

© 2024. All Rights Reserved. Prodotto da Comunicazione web srl 

E’  vietato copiare i contenuti di questo sito senza autorizzazione

× Posso aiutarti?