News

Disturbo evitante di personalità psicologo psicoterapeuta roma

DISTURBO EVITANTE DI PERSONALITÀ
 

I criteri diagnostici per il Disturbo Evitante di Personalità secondo il DSM-IV-TR* sono i seguenti:

  1. Un quadro pervasivo di inibizione sociale, sentimenti di inadeguatezza, e ipersensibilità al giudizio negativo, che compare entro la prima età adulta, ed è presente in una varietà di contesti, come indicato da quattro (o più) dei seguenti elementi:
    1. evita attività lavorative che implicano un significativo contatto interpersonale, poiché teme di essere criticato, disapprovato, o rifiutato
    2. è riluttante nell’entrare in relazione con persone, a meno che non sia certo di piacere
    3. è inibito nelle relazioni intime per il timore di essere umiliato o ridicolizzato
    4. si preoccupa di essere criticato o rifiutato in situazioni sociali
    5. è inibito in situazioni interpersonali nuove per sentimenti di inadeguatezza
    6. si vede come socialmente inetto, personalmente non attraente, o inferiore agli altri
    7. è insolitamente riluttante ad assumere rischi personali o ad ingaggiarsi in qualsiasi nuova attività, poiché questo può rivelarsi imbarazzante.

*American Psychiatric Association (2000). DSM-IV-TR Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders , Fourth Edition, Text Revision.Edizione Italiana: Masson, Milano.

 

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *