News

Disturbo psicotico breve psicologo psicoterapeuta roma

DISTURBO PSICOTICO BREVE
 

I criteri diagnostici per il Disturbo Psicotico Breve secondo il DSM-IV-TR* sono i seguenti:

  1. Presenza di uno (o più) dei sintomi seguenti:
    1. deliri
    2. allucinazioni
    3. eloquio disorganizzato (per es., frequenti deragliamenti o incoerenza)
    4. comportamento grossolanamente disorganizzato o catatonico. 

      Nota: Non includere un sintomo che rappresenti una modalità di risposta culturalmente sancita.

  2. La durata di un episodio del disturbo è di almeno un giorno, ma meno di un mese, con successivo pieno ritorno al livello di funzionamento premorboso.
  3. Il disturbo non è meglio giustificato da un Disturbo dell’Umore Con Manifestazioni Psicotiche , da un Disturbo Schizoaffettivo , o da Schizofrenia, e non è dovuto agli effetti fisiologici diretti di una sostanza (per es., una sostanza di abuso, un farmaco), o a una condizione medica generale.

Si distingue in:

  • Con Rilevante(i) Fattore(i) di Stress (psicosi reattiva breve): se i sintomi ricorrono poco dopo, e apparentemente in risposta, a eventi che, singolarmente o insieme, provocherebbero significativi segni di sofferenza nella maggior parte delle persone in simili circostanze e culture.
  • Senza Rilevante(i) Fattore(i) di Stress: se i sintomi non ricorrono subito dopo, o non sono apparentemente in risposta a eventi che, singolarmente o insieme, provocherebbero significativi segni di sofferenza nella maggior parte delle persone in simili circostanze e culture.
  • Con Insorgenza nel Postpartum: se l’insorgenza avviene entro 4 settimane dal parto.

*American Psychiatric Association (2000). DSM-IV-TR Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders , Fourth Edition, Text Revision.Edizione Italiana: Masson, Milano.

 

Psicologo Roma Tags:

www lucasaita it

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *